Nel nostro gruppo di Facebook “Coltivare gli ulivi in maniera biologica e naturale ” molto spesso i nuovi iscritti chiedono come combattere la rogna e se questa è dannosa per l’albero.

Sul discorso di che cosa è la rogna e dei suoi danni non mi dilungo, potete rileggerlo cliccando sul seguente link:

rogna dell’ulivo: cosa è e come combatterla

Parliamo quindi di prevenzione: una cosa molto facile da fare ma molto spesso disattesa.

Io stesso per primo mi sono reso conto che commettevo degli sbagli. Ho sempre creduto che amuchina, alcool o benzina bastassero per disinfettare. Questi prodotti che vi ho elencato vanno bene per pulire le lame ma non  per disinfettare veramente.

La rogna è un batterio ( ” Pseudomonas Savastanoi “ )e per non veicolarsi da un ulivo all’altro  servono i  sali quaternari di ammonio in soluzione idroalcolica oppure un cannellino da usare acceso sulle lame.

E’ fondamentale sterilizzare tutte le attrezzature che usiamo ogni volta che finiamo di potare e passiamo all’albero successivo. I prodotti a base di sali quaternari si usano per la pulizia di negozi, ospedali,supermercati, etc etc. E’ un vero disinfettante ( Normativa Haccp – D.Lgs. 193/07 – ex 155/97 – sull’igiene dei prodotti  ).

Tra l’altro i sali quaternari sono anche più comodi perchè basta solo dare una spruzzata su lame e gli altri attrezzi per averli pronti all’uso invece di stare a fregarli per alcuni minuti come ho sempre fatto io.

Visti i problemi nella reperibilità  metto  un  paio di link del prodotto in vendita su Ebay e su Amazon:

confezione 5 litri su Ebay( conveniente );

confezione da 12 litri  su Ebay(super conveniente );

https://amzn.to/3btnNCB  link sali quaternari su Amazon

Che altro dire? Credo che questo piccolo accorgimento ci eviterà un sacco di problemi e una maggiore produzione .

Ricordiamoci che il  danno principale che il batterio  provoca sono dei restringimenti linfatici  parziali o totali soprattutto nei rami. Il minor apporto di linfa va a discapito  della produzione che diminuisce e della vegetazione che perde vigore.

Buon olio a tutti. 🙂

google-site-verification: googled095a1baa9e11512.html